Archive for novembre, 2007

stasera

stasera il collettivo pastasciutta si riunisce qui con il seguente programma culinario:

vini.gif

Artidoro propone un viaggio in Alto Adige

I vini del Lago di Caldaro di Kellerei Kaltern

“Visita guidata” ai grandi vini dell’Alto Adige abbinati ad alcuni piatti tipici della tradizione regionale italiana

Chardonnay Wadleith D.O.C. 2006
in degustazione con Speck, Culaccia e Torta Fritta fatta in casa

Gewurtztraminer Campaner D.O.C.
(miglior Gewurtztraminer dell’anno per il Seminario Veronelli)
proposto con Spatzle al Burro Nocciola, Pancetta Piacentina e Parmigiano

Pinot Nero Saltner 2005
Tagliata di Manzo con Riduzione ai Frutti Rossi

Serenade
(vino dolce dell’anno per il Gambero Rosso)
servito con Strudel di Mele e piccoli Krapfen di Patate”

poi vi dico,
LaVale

Lascia un commento

… oggi mi sento buona!

oggi mi sento buona e generosa, e visto che ieri sera mi sono letta tutti gli ultimi racconti dell’abernasc in rigoroso ordine cronologico, come dio comanda,  e mi divertita un sacco ho deciso di darli ance a voi!

ecco qui:

Varsavia, 23/10/2007
Kiev, 24/10/2007
Seoul, 28/10/2007
Johannesburg, 6/11/2007

per quelli vecchi [consiglio la serie Racine vivamente] andate qui.

LaVale

Comments (4)

buone notizie

cari amici ho buone notizie per voi!

Il buon alberto bernasconi mi ha dato il permesso di pubblicare i suoi resoconti di viaggio/vita sul blog.
sono esilaranti, divertenti, piccati, smaccatamente di sinistra e milanisti [ogni cosa ha un piccolo difetto si sa.]
Ho conosciuto Alberto prima dai suoi scritti e poi di persona e non ne sono stata delusa.

Inizio con l’omaggiarvi del resoconto del suo ultimo viaggio a seoul certa che apprezzerete – Seoul – Alberto Bernasconi
La mia idea è quella di postarvi un po’ alla volta tutti i suoi scritti, anche quelli “vecchi”, consideratelo il mio regalo di Natale 🙂

buona lettura

LaVale

p.s.

giustamente l’abernasc  mi fa notare che devo darvi qualche spiega in più:
il racconta inzia con “Gustavo/Petunia tutto bene lì dentro ?” –> gustavo/petunia: figlio/a in fieri dell’autore. in questi racconti l’abernasc parla a lui/lei … non avendo voluto sapere il sesso del nascituro. Coraggioso il ragazzo, eh?
Wanda: è l’amato cane qui viene citato poco ma in altri racconti la fa da padrone!
@ abernasc: non avere timori … se vuoi scrivere/commentare/rispondere qui sul blog sei il benvenuto! 🙂
besos
LaVale

Comments (3)

questionario di sant’antonio – chiedere è lecito

rispondere è cortesia.
Prossima volta ricordati: ci sono cose più importanti: per esempio spolverare le mensole, mettere i CD a posto, pulire i tappetini dell’auto 😉
via, mi tolgo il pensiero:
“chi o cosa ti ha spinto a creare un blog?”
il fatto che ce l’hanno un po’ c&p [cani&porci] e noi che siamo persone intelligentissime e abbiamo un sacco di cose interessantissime [il superlativo e il virgolettato e i puntini di sospensione vanno usati con parsimonia] da dire non abbiamo sempre -mai- il tempo di scambiarci le suddette cose, quindi abbiamo deciso di metterle per iscritto. A imperitura memoria.
“Il tuo primo post?” 
questo
“il post di cui ti vergogni di più?”
nessuno, il blog è ancora troppo giovane. se ne riparla tra un po’
“post di cui sei più fiero?”
vedi punto precedente
“per quanto pensi che continuerai a scrivere sul tuo blog?”
fino a che ne avremo voglia, o fino a che non avremo più tempo di raccontarcela di persona. in ogni caso mi piace condividere le stronzate che penso con il mondo intero. condividere le stronzate è renderle un po’ meno tali, in fondo
lalaura

Comments (2)

che vergogna

le principali testate nazionali che fanno di un cretino qualunque (senza offesa, ma non ha vinto il nobel per la letteratura, né per nient’altro) il nuovo messia.
mi spiace, ma io di ‘sti cialtroni che te la vengono a spiegare, con quest’aria da guru, da vecchio saggio, ne avrei abbastanza le tasche piene.
la telepredica. ma per piacere, un minimo di senso della misura, su
lalaura

Comments (4)

pensierini sparsi

breve resoconto in ordine sparso di sensazioni e sbattimenti degli ultimi giorni:
– la mia mamma è finalmente tornata da quel posto di fango di Abano Terme. io che in fondo sono una merdaccia mi aspettavo una mano da lei, invece le scaltra, prontamente oggi mi ha sotratto le mie 4 ore di Imelda, santa imelda sempre e subito, e quindi questa settimana mi toccherà stirare … non che mi faccia male ma è che solitamente mi faccio già un bel mazzo anche senza strirare.
– sto cercando di organizzare, insieme ad altre 2 mamme dell’asilo, la festa di compleanno di bianca [postuma, e di molto, visto che ha compiuto 4 anni il 10 luglio] … ero stufa di sentirmi dire da mia figlia che lei ha 3 anni perchè non ha spento la candelina. Devo andare a fare la spesa, trovare un gadget da regalare ai bimbi che verranno alla festa e udite udite andare a ritirare la torta con sui Power Ranger [ho dovuto cedere …].
– ieri sera ho iniziato a leggere Le benevole, per ora il giudizio è buono, vi farò sapere!
– bel weekend a nella solita Lillaz. c’era neve, abbiamo gozzovigliato con amici e giocato con gli slittini. vedi foto sul mio nuovo account PRO di flick.
– vi chiedo una cosa: perchè alcuni uomini pensano che se una donna non te la da’ è lesbica e se invece ha una normale attività sessuale è una ninfomane?

baciiii
LaVale

Comments (4)

Credo quia absurdum

quando si dice l’aberrazione
stuprata -in cambio di cibo, mica senza valide ragioni, eh- per un mese, ma nessuno si era accorto fosse minorenne
in carcere per una condanna molto dubbia
in cella con 20 uomini [pare che laggiù le celle miste siano in uso: chissà, forse per disincentivare gli atti criminosi fuori dal carcere, perché sul dentro lasciam stare]
certo: fosse stata maggiorenne la facevan trombare da cani e porci, e fa niente: maggiorenni di tutto il mondo, all’erta, non si commettono reati, sennò son c#zzi amari, in ogni senso
lalaura

Comments (9)

Older Posts »