e buon san Valentino

Che palle di festa, ma questa è divertente, e Daw è un grande…daw

lalaura

Annunci

Comments (1)

e il tuo stipendio?

Gasparri, dì, ma a te, lo stipendio, non lo pagano gli stessi cittadini che contribuiscono a riempire le tasche dei volgari sciacalli?
e piantala una volta buona, su
lalaura

Comments (3)

abernasc: a volte tornano

ma stavolta fa il talent scout, capito.
e quindi:
Appuntamento al buio
Non vengo Emma
Swimming Pool Party

perché anche la mia nonna mi diceva sempre di uscir di casa con le mutande fresche di bucato, ché non si sa mai…
buona lettura!
lalaura

Lascia un commento

ognuno merita il regime che sopporta (ivan)

la citazione è perfetta. Già che ci sono, vi consiglio di andare allo Spazio Oberdan, a partire dal 12 febbraio.

Sabato saremmo dovuti andare ad Alessandria, a casa dei nonni, perché le bimbe stessero un po’ con loro, perché ogni tanto è giusto andare, perché è così.
Poi venerdì sera ricevo un sms, era lavale, che mi diceva che sabato pomeriggio ci sarebbe stato un presidio in San Babila, in difesa della Costituzione e della nostra capacità di decidere di e per noi stessi.
Che fare, dunque?
Certo che andare a fare il week end lontano da casa è rilassante
Certo che con ‘sto tempo cazzo stai a fare a Milano
Certo che in fondo uno in più uno in meno in manifestazione cosa cambia…
Dunque s’è deciso di andare ad Alessandria, pranzare lì, mollare le ragazzine ai nonni, tornare a Milano, partecipare alla manifestazione, dopo di che rientrar per cena.
Che fanno comunque un bel 200 km in più, in un pomeriggio, sotto la pioggia battente, con un freddo maiale per di più.
img_6958Mik e io c’eravamo. Altri 4 amici, anche, insieme a qualche altro ancora.
Tutti lì, sotto la pioggia, a gridare il nostro schifo. Sotto la pioggia.
E poi di nuovo ad Alessandria, dalle figlie, per cena.
Ed è stato giusto così: perché nessuno si prenda la libertà di decidere per me, e per i miei cari.
Ma veniamo al punto.
Io non ho votato PD. Ho votato Italia dei Valori. Perché mi fa schifo anche solo lontanamente l’idea di votare un partito del “Sì. Ma anche no”, mi fa schifo l’idea di votare un partito con la Binetti, che sostiene che morire di dolore è bello, perché muori per l’amore di Dio. E che la sofferenza della malattia non va sedata, perché ognuno ha la sua croce.
Vaffanculo, te e chi la pensa come te.
Io non ho votato PD, e Mik è estremamente critico verso il PD. Perché oltre che estremamente critico è estremamente intelligente. Vai poi a capire a cosa serva. Fatto sta che lui è così.
Ciò detto, la frangia massimalista dei nostri amici, quella che “bisogna votare PD, perché sì”, o la frangia scazzata, che vota PD perché non ha voglia di fare sbattimento, o la frangia semi convertita, di quelli che ieri non bevevano la coca cola perché simbolo imperialista, e oggi maltrattano la colf o la baby sitter o tutte e due, ma votan comunque PD, dove cazzo erano?
Costoro, che siccome io ho votato IDV (e Di Pietro è quanto di più lontano dal mio modo di essere e di pensare e di esprimermi, turpiloquio a parte) ho fatto il gioco di Berlusconi, dove erano sabato pomeriggio, mentre io ero sotto la pioggia davanti alla Prefettura?
Dove cazzo erano tutte le amiche e amici benpensanti mentre io e Mik e Sofia e qualche altro eravamo in manifestazione per il Referendum sulla legge 40, perché “troppo tecnico, troppo difficile”, oppure perché “tanto io un figlio già ce l’ho”
Con che faccia, amici di sinistra (“e si badi bene, di sinistra, non di centro”; “perché io non so’ comunista così, so’ comunista così”), venite a dire che “con tutta la comprensione per Eluana Englaro, ma io cosa c’entro?”
Arriverà il giorno in cui ve lo metteranno in quel posto, non manca molto ormai ci siamo, e probabilmente chi vi aspettereste in piazza sarà a farsi un bel week end al mare. Probabilmente io.
Oh, amici che smadonnate perché oggi che avete bisogno capite che la fecondazione assistita in Italia è un bordello, dove cazzo eravate sabato, e nel 2005, avete votato al referendum?Eravate al mare/montagna/campagna/con il culo in ammollo alla SPA che fa figo? Oggi mi sento di dire che vi sta bene, e andate affanculo, di tutto cuore.

img_7027
Questo è un quadro di un grande artista, datato 1953. Il grande artista è mio suocero. Mancato nel 2006 dopo enormi sofferenze. Tra poco l’unico tipo di manifestazione ammessa sarà questo, e vi starà bene.
lalaura

Comments (2)

URGENTE

Domani, sabato 7 febbraio

Milano:
Ore 17, Piazza San Babila, presidio contro il tentativo di golpe costituzionale.
Roma
alle ore 17 presidio di protesta davanti a Palazzo Chigi ‘Per il rispetto della legge, per il rispetto della dignita”. 
Cerchiamo di essere in tanti, su
lalaura

Lascia un commento

urgente

SCRIVI ANCHE TU QUESTA LETTERA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

per inviarla basta un click: https://servizi.quirinale.it/webmail/

Caro Presidente Napolitano,
nonostante i suoi recenti richiami alla moderazione riguardo all’uso dei decreti legge, apprendo con ansia il comunicato del Presidente del Consiglio dei Ministri, col quale annuncia un provvedimento sotto forma di decreto legislativo, appunto, d’urgenza in materia di testamento biologico, volto chiaramente a bloccare l’esecuzione della sentenza della Corte di Cassazione, riguardo il caso della Sig.ra Englaro.

Mi chiedo se il Governo si renda conto che tale decretazione è in contrasto con l’art. 77 della Costituzione, vista l’indimostrabile natura di “straordinaria urgenza” e con l’art. 101 poiché si configura come una vera e propria censura politica di una sentenza definitiva, minando la base elementare di uno stato di diritto, la divisione dei poteri.

Scrivo a lei che è il Garante della nostra Costituzione, a lei che saprà di certo vigilare sulla deriva meramente decisionista di provvedimenti di questo tipo e preservare il potere legislativo del Parlamento, l’unico organo delegato dal popolo per rappresentarlo, cui spetta la sovranità della Repubblica.

Firma e città

 

PS: se Napolitano firma il decreto, gli insulti di Di Pietro son fin troppo pochi

Lascia un commento

cosa è più stupido?

A) pensare di risollevare le nostre sorti con le briciole
B) generare un bisogno idiota, e poi impedirlo
C) incentivare la delazione, aumentando i rischi sociali legati a una decisione scellerata
lalaura

Comments (3)

« Newer Posts · Older Posts »